Diablo 4 annunciato ufficialmente! Tutti i dettagli

Dal palco della BlizzCon 2019 Blizzard ha finalmente annunciato ufficialmente Diablo 4!

Dopo un trailer estremamente horror e sanguinolento, Luis Barriga (Game Director) è salito sul palco per informare il pubblico sui dettagli.

Barriga ci tiene a sottolineare particolarmente che questo episodio ha una vena decisamente horror, e a giudicare dal trailer non ha torto. Il video mostrato dipinge un quadro incredibilmente truculento, con squartamenti, riti oscuri e immagini che riportano alla mente più l’horror che il fantasy, traendo ispirazione tanto da Hellraiser che da Silent Hill. Il rispetto per la serie è, nelle parole di Barriga, la forza dominante che ha guidato lo sviluppo.

PC, PS4 e Xbox One sono le piattaforme annunciate. Barbaro, Druido e Incantatrice (un richiamo a Diablo II) sono le tre classi rivelate di cinque in totale nel gioco. Segue un gameplay trailer dall’aspetto ancora più truculento, con una narrazione accompagnata da immagini di campi di battaglia, distruzione e cadaveri. Si nota l’utilizzo di cavalcature, grande novità per la serie, ma per adesso non ci sono dettagli – solo un trailer molto “cinematizzato”.

Prende il palco J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment, per portare il discorso su World of Warcraft e sull’azienda in generale. Ritorneremo ad aggiornare questa pagina appena ci saranno nuove informazioni.

Si ritorna a seguire il gioco con un panel di alte sfere dello sviluppo che discutono il gioco più in dettaglio. Ambientato decine di anni dopo Reaper of Souls, il gioco esplora le conseguenze terrificanti degli eventi del precedente episodio. In una ambientazione disperata, quasi post-apocalittica tornerà Lilith, madre dell’umanità e rappresentante del lato più demoniaco della nostra specie – oltre ad essere la figlia di Mefisto.

Il gioco resterà isometrico e con una campagnia non lineare, in linea con la tradizione del gioco – nonostante certi leak e rumor affermassero il contrario, da considerare ormai smentiti. Il mondo del gioco è dichiaratamente ispirato non tanto al fantasy quanto all’occulto, al tipo di magia più horror e demoniaca.

Entrando nei dettagli, si segnalano il Druido per le sue abilità magiche, i suo animali da compagnia e il potersi trasformare in animali diversi tra un attacco e l’altro, in modo da creare combo ibride. L’Incantatrice sarà il personaggio più fragile, che dovrà bilanciare la sua scarsa difesa con una forte capacità offensiva magica, mentre il Barbaro sarà brutale ed estremamente resistente, il vero mastro d’armi tra tutte le classi in grado di sfruttarle in maniera efficace.

Il gioco sarà molto più grande del precedente, e le cavalcature giocheranno un ruolo importante. Importante novità è il mondo condiviso, con un sistema multiplayer che permette di unirsi alle partite di altre persone in maniera fluida. Questo sistema permette opzioni diverse, mantenendo i dungeon privati e aprendo certe sezioni del gioco ad altri giocatori solamente dopo che siano successi specifici eventi – raccoglieremo tutti i dettagli del sistema multiplayer in un articolo dedicato, in modo da spiegarli in maniera organizzata.

Per quanto riguarda i dungeon, questi non saranno aperti a giocatori casuali via internet, ma resteranno principalmente privati. Oltre ad essere più grandi di prima, saranno senza nessun caricamento e potranno influenzare eventi nel resto del mondo di gioco. Ci sarà inoltre un sistema chiamato Dungeon Objectives, che consente di settare obiettivi diversi a seconda di quanto vogliamo rischiare per guadagnare loot sempre migliore.

Abbiamo provato il gioco di persona (ripetutamente), e stiamo raccogliendo le nostre impressioni in questo articolo che verrà regolarmente aggiornato con tutti i dettagli provati “a mano”.


Stiamo seguendo la conferenza live e aggiorneremo questa pagina man mano che verranno comunicati i dettagli o proveremo ancora la demo. Ricarica tra qualche minuto per avere altri dettagli, oppure puoi seguire il nostro live blogging per sapere tutte le novità di Diablo, WoW, Overwatch e degli altri giochi non appena vengono rivelate.

Condividi l'articolo

Stefano Zocchi

Scrittore ed editor, cresciuto a pane e videogiochi di seconda mano. Amante tanto dei giochi quanto del parlare di videogiochi, scrivo sia per il web che per i libri di carta tradizionali. Negromante for life, potete trovarmi al Bug Arcade Bar di Milano impegnato a sviluppare e godermi ottimo alcool e ottime conversazioni.

Un pensiero su “Diablo 4 annunciato ufficialmente! Tutti i dettagli

I commenti sono chiusi.