Le classi di Diablo 4: il Barbaro

Benvenuti alla serie di articoli dedicati all’analisi delle classi annunciate per Diablo 4. Al Blizzcon 2019 sono state annunciate 3 classi disponibili alla release: Incantatrice, Druido e Barbaro.
In questo primo appuntamento ci dedicheremo all’ultima delle tre, il Barbaro.

Un ringraziamento speciale va all’utente Reddit /u/KingPungy che ha realizzato dei collage di immagini con tutti i tooltip di abilità e alberi talento per tutte le classi.

le prime tre classi presentate per Diablo 4: Barbaro, Incantatrice e Druido

Ogni classe è speciale

In Diablo 4 le classi non verranno identificate solo dalla loro lista di abilità e talenti. Ognuna avrà un sistema peculiare dedicato che comporterà scelte diverse per quanto riguarda il gameplay.

Il Barbaro ha quella che viene chiamata “Arsenale”. Questo permette di equipaggiare ben quattro armi in totale, divise per tipo. E’ possibile utilizzare contemporaneamente 2 armi a una mano, una arma a due mani di tipo “taglio” e una di tipo “impatto”.

Ogni abilità avrà un tipo di arma associata e richiesta per poterla utilizzare. Questo vuol dire che alla pressione del tasto corrispondente il personaggio automaticamente cambierà l’arma impugnata in un’animazione fluida e continua. L’idea è quella di dare al Barbaro l’immagine del “maestro di armi”.

Sul modello del personaggio vedremo tutte le armi equipaggiate o impugnate. A livello di statistiche, implica che il Barbaro potrà avere benefici dalle statistiche su tutte le quattro armi contemporaneamente. Non è ancora chiaro se potrà utilizzare gli scudi, che saranno presenti nel gioco.

Il Barbaro è basato sulla risorsa Furia: come in Diablo 3, si genera tramite attacchi o subendo danni. Altre abilità hanno un costo in Furia per poter essere utilizzate.

concept art dei Leggendari per il Barbaro

Il sistema delle Abilità

Come per tutte le altre classi, il Barbaro ha le proprie abilità divise in sei sottoclassi, raggruppate per tipo di attacco o per modo di utilizzo.
Come per tutte le informazioni che abbiamo al momento, sono soggette a possibili cambiamenti o revisioni. Alcune abilità non sono ancora state implementate (rappresentate dal quadrato vuoto nelle immagini).

Tutte le abilità di tutte le classi possono essere migliorate utilizzando i Punti Abilità. Portando le Abilità ad un certo livello, i giocatori potranno sbloccare effetti aggiuntivi legati alla stessa.

Nonostante le abilità siano divise in categorie, non vuol dire che i giocatori saranno costretti ad utilizzare una singola abilità per categoria. Al contrario, la scelta sarà totalmente libera.

Le categorie di abilità

La prima categoria riguarda le Abilità Base. Si tratta di attacchi che servono a dare al Barbaro un attacco da poter utilizzare in qualunque momento, oltre che a generare Furia da utilizzare per le altre abilità.

La seconda categoria è chiamata Furia. Si tratta di attacchi che spendono la risorsa Furia generata per fare molti più danni degli attacchi Base. Sono presenti dei classici come il Turbine e il Martello degli Antichi.

La terza categoria è quella Difensiva, che include diverse abilità molto utili da utilizzare nei momenti di difficoltà. Interessante la passiva che in caso di danno fatale, permette al Barbaro di combattere per 5 secondi; l’uccisione di un mostro in questo intervallo di tempo cura il personaggio ed evita la morte.

La quarta categoria è composta dalle abilità Mischia. Si tratta di abilità di movimento come il Balzo o la Carica, oltre all’Urlo di Guerra che aumenta i danni del Barbaro e degli alleati per un periodo limitato di tempo.

La quinta categoria è chiamata Maestria d’Armi. Sono attacchi molto potenti e tutti con tempo di recupero, quindi da utilizzare con strategia. Due di essi includono una meccanica di reset del tempo di recupero quando un nemico viene ucciso. Una quarta abilità deve ancora essere implementata.

L’ultima categoria è comune a tutte le classi ed è chiamata “Ultimate”, o “Mosse Finali/Speciali”. Sono le più forti a disposizione del nostro personaggio, ma hanno un tempo di recupero molto lungo. Anche qui troviamo dei classici come Furia del Berserker e Chiamata degli Antichi.

L’albero dei talenti

In Diablo 4 tutte le classi avranno un albero dei Talenti dedicato e differente da tutti gli altri, sia per struttura che numero dei nodi. I punti Talento guadagnati vengono spesi nei nodi disponibili partendo dall’alto; più punti vengono spesi, più nodi vengono sbloccati su cui è possibile investire ulteriori punti.
In fondo all’albero sono presenti dei talenti “Esclusivi”. Una volta raggiunti, è possibile mettere punti in solo uno dei due – ma al compenso questa scelta permette una grande personalizzazione dello stile di gioco, oltre a un incremento sensibile del potere del personaggio.

L’albero talenti del Barbaro è strutturato in due rami. Il ramo sinistro si specializza principalmente sulla potenza offensiva, mentre quello a destra ruota attorno a capacità difensive e di controllo. Ci sono comunque eccezioni e si possono trovare abilità difensive a sinistra dello schema, così come alcune offensive nel ramo destro.
Troviamo ridondante fare un elenco di tutti talenti presenti nell’albero; lasceremo quindi parlare le immagini. Di seguito potete trovare l’intero albero con tutti i tooltip relativo a tutti i talenti al momento presenti nel gioco (in inglese).

Questo conclude l’approfondimento sul Barbaro. Sicuramente ci saranno aggiornamenti in futuro, specialmente riguardo le abilità ancora da implementare. Non è ancora il momento per iniziare a costruire build, in quanto tutto è ancora ai primi passi dello sviluppo.

Nei prossimi appuntamenti vedremo cosa ci riservano le altre due classi, Druido e Incantatrice.

Condividi l'articolo

Marco "Coldkil" Rossetton

Appassionato di pc building, gaming, lore freak e number cruncher. La passione per Diablo influenza da sempre le mie esperienze videoludiche.

2 pensieri su “Le classi di Diablo 4: il Barbaro

I commenti sono chiusi.